OCM Vino - Promozione del vino sui mercati dei Paesi terzi - bando campagna 2018/2019

Bandi online

Domande dal: 09/08/2018 , ore 00:00

Scade il: 25/09/2018 , ore 12:00

Codice: RLO12020012361

Finanziamenti ai produttori di vino, a copertura del 50% delle spese, per la realizzazione di attività di promozione presso Paesi extra europei. Domande entro il 25 settembre 2018.

Ente responsabile

  • Possono accedere ai benefici della misura i seguenti soggetti:


      le organizzazioni professionali, purché abbiano tra i loro scopi la promozione dei prodotti agricoli;
      le organizzazioni di produttori di vino, come definite dall’art.152 del Regolamento 1308/2013;
      le associazioni di organizzazioni di produttori di vino, come definite dall’art. 156  del Regolamento 1308/2013;
      le organizzazioni interprofessionali, come definite dall’art. 157 del Regolamento 1308/2013;
      i Consorzi di tutela, riconosciuti ai sensi dell’art. 41 della Legge 12 dicembre 2016 n. 238;
      i produttori di vino, come definiti all’art. 2 del DM 60710/2017;
      i soggetti pubblici, come definiti all’art.2, del DM n.60710/2017, con comprovata esperienza nel settore del vino e della promozione dei prodotti agricoli;
      le associazioni temporanee di impresa e di scopo costituende o costituite dai soggetti di cui alle lettere a), b), c), d), e) f) e g);
      i Consorzi, le Associazioni, le Federazioni e le società cooperative, a condizione che tutti i partecipanti al progetto di promozione rientrino tra i soggetti proponenti di cui alle lett. a), e), f), e g);
      le reti d’impresa, composte da soggetti di cui alla precedente lettera f).
     

     I soggetti pubblici di cui alla lettera g) partecipano ai progetti esclusivamente nell’ambito delle associazioni di cui alla lettera h) ma non contribuiscono con propri apporti finanziari e non possono essere il solo beneficiario.

  • Saranno erogati contributi ai produttori di vino, a copertura del 50% delle spese, per la realizzazione di attività di promozione presso Paesi extra europei per un totale di circa 3,4 milioni di euro.

    La promozione riguarda le seguenti categorie di vini confezionati: vini a denominazione di origine protetta, vini a indicazione geografica protetta, vini spumanti di qualità, vini spumanti di qualità aromatici, vini con l’indicazione della varietà.

    Attività che possono essere finanziate: azioni in materia di relazioni pubbliche, promozione e pubblicità, che mettano in rilievo gli elevati standard dei prodotti dell’Unione, in particolare in termini di qualità, sicurezza alimentare o di ambiente; partecipazione a manifestazioni, fiere ed esposizioni di importanza internazionale; campagne di informazione, in particolare sui sistemi delle denominazioni di origine, delle indicazioni geografiche e della produzione biologica vigenti nell’Unione; studi per valutare i risultati delle azioni di informazione e promozione.

  • Le risorse disponibili sono pari a euro 3.395.691,00.

    Per il finanziamento dei progetti multiregionali viene prevista una riserva di fondi di € 400.000,00, di cui € 200.000,00 per i progetti in cui Regione Lombardia è capofila.

  • Possono essere presentate domande di contributo per progetti multiregionali (che coinvolgano finanziariamente almeno due regioni) e progetti regionali.

     L’importo del contributo a valere sui fondi comunitari è pari al massimo al 50% della spesa ammissibile.

      Per i progetti regionali, il contributo massimo per progetto è pari a

     
      € 700.000,00 per i progetti presentati dai soggetti di cui all’art.3 comma 1 lettera e) del DM n. 60710/2017
      € 400.000,00 per i progetti presentati dalle altre tipologie di soggetti proponenti.


     Il contributo minimo ammissibile per progetto non può essere inferiore a € 50.000 per Paese terzo o Mercato del Paese terzo. Qualora il progetto sia destinato a un solo Paese terzo o Mercato del Paese terzo, l’importo del contributo non deve essere inferiore a € 100.000,00.

  • La domanda di contributo deve:

     
      essere redatta secondo le modalità previste dall’Avviso allegato al decreto n. 11521 del 3 agosto 2018 (si veda BURL allegato) e utilizzando la modulistica allegata al <a class=external-link href=https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/12849 target=_blank>Decreto Dipartimentale del Mipaaf n. 55508/2018  
      pervenire, pena l’esclusione, in un plico chiuso e sigillato, timbrato e firmato dal legale rappresentante su tutti i lembi di chiusura, sul quale deve essere apposta, oltre all’indicazione del mittente, completa dei recapiti telefonici e di fax, la dicitura:  NON APRIRE – PROPOSTA PROGETTO PROMOZIONE DEL VINO SUI MERCATI DEI P'ESI TERZI – REGOLAMENTO (UE) N. 1308/13 DEL CONSIGLIO – ANNUALITA’ 2018/2019”.
      essere indirizzata a  Regione Lombardia - Direzione Generale Agricoltura - Unità Organizzativa Sviluppo, Innovazione e Promozione delle Produzioni e del Territorio e pervenire  entro e non oltre le ore 12,00 di martedì 25 settembre 2018 al seguente indirizzo: Protocollo Generale di Regione Lombardia - Viale Francesco Restelli n. 2 - 20124 Milano.


     I termini iniziali per la presentazione delle domande decorrono dalla pubblicazione del presente bando sul BURL (9 agosto 2018).                  .

     Per ogni ulteriore dettaglio fare riferimento all'Avviso allegato.

  • Valutativa a Graduatoria
  • Responsabile unico del procedimento è Lucia Silvestri, dirigente della Unità Organizzativa Sviluppo, Innovazione e Promozione delle Produzioni e del Territorio.  

    Eventuali richieste di chiarimenti e/o di informazioni, potranno essere inviate a Regione Lombardia ai seguenti indirizzi di posta elettronica:  

    <a href=mailto:maria_teresa_besana@regione.lombardia.it>maria_teresa_besana@regione.lombardia.it 

    <a href=mailto:rosaria_conti@regione.lombardia.it>rosaria_conti@regione.lombardia.it
    Riferimento al BURL: BURL numero 32 del 9 agosto 2018

Allegati