Avviso Unico Cultura 2018: Ambito Promozione educativa e culturale - Promozione educativa e culturale Iniziative triennali - Ed. 2019

Bandi online

Domande dal: 07/06/2019 , ore 10:00

Scade il: 18/07/2019 , ore 16:00

Codice: RLL12019007662

Il bando promuove la costituzione di reti, lo sviluppo dell’offerta culturale regionale, la circuitazione sul territorio dei progetti più rilevanti, il miglioramento dell’accesso e della partecipazione dei cittadini lombardi alla cultura e la sperimentazione di forme innovative di fruizione degli eventi.

Ente responsabile

  • I destinatari del contributo sono:

    • enti pubblici e privati, associazioni, fondazioni, istituzioni ecclesiastiche, e altri soggetti che operino in ambito culturale senza fine di lucro;
    • istituzioni culturali di interesse regionale, nonché università, istituti scolastici, centri di ricerca, accademie, conservatori e istituzioni culturali di interesse nazionale con sede in Lombardia.
  • Obiettivi

    • Costituzione di reti, al fine di favorire scambi sinergici e interdisciplinari, concentrando le risorse su progetti di qualità;
    • Promozione di nuove proposte caratterizzate da un elevato grado di innovazione e creatività, da una ricaduta in termini di attrattività sui territori e dalla valorizzazione delle identità culturali;
    • Sviluppo dell’offerta culturale regionale anche nelle aree svantaggiate, valorizzando le specificità territoriali, le tradizioni e le identità culturali, con particolare riguardo alle ricorrenze storiche e alle celebrazioni di personaggi illustri;
    • Circuitazione sul territorio dei progetti più rilevanti;
    • Miglioramento dell’accesso e della partecipazione dei cittadini lombardi alla cultura con riferimento particolare alle famiglie e ai disabili, anche mediante forme innovative di arte terapia;
    • Individuazione e sperimentazione di forme innovative di fruizione degli eventi e di coinvolgimento del pubblico, anche in contesti inusuali.

    Tipologie progettuali

    • eventi, mostre, festival, rassegne, convegni, concorsi;
    • attività didattiche che favoriscono l’integrazione delle attività educative con quelle culturali;
    • eventi divulgativi relativi a ricerche, studi e documentazione attinenti ai beni e alle attività culturali.

    Linee di intervento
    Sono previste due linee di intervento:

    • LINEA 1. Iniziative di rilevanza regionale e di grande impatto sul territorio, o interscambi culturali in ambito macroregionale, europeo e internazionale
    • LINEA 2. Iniziative di valorizzazione delle identità culturali locali e diffusione delle conoscenze delle tradizioni e della memoria riguardanti le comunità locali della Lombardia

    Criteri di valutazione
    La selezione dei progetti avverrà mediante una procedura di tipo valutativo a graduatoria sulla base di specifici criteri per la cui consultazione si rimanda all’Allegato A1 dell'Avviso Unico (punto C.3 -  Istruttoria).

    Lo stesso soggetto può candidare la stessa iniziativa sia per il presente Ambito  “Promozione educativa e culturale” sia per l’Ambito “Promozione educativa culturale - Iniziative triennali” (Allegato A9).

    Nel caso in cui l’iniziativa candidata risultasse ammessa al contributo nell’Ambito “Promozione educativa culturale – Iniziative triennali” (Allegato A9) il soggetto dovrà ritirare la domanda sul presente Ambito via pec all’indirizzo cultura@pec.regione.lombardia.it .

  • È prevista una dotazione complessiva di € 533.333 così ripartita:

    • € 361.333 per progetti di rilevanza regionale di grande impatto sul territorio o interscambi culturali in ambito europeo e internazionale (LINEA 1);
    • € 172.000 per progetti di valorizzazione delle identità culturali locali e diffusione delle conoscenze delle tradizioni e della memoria riguardanti le comunità locali della Lombardia, dei quali € 30.000 per la riserva destinata ai soggetti operanti nel territorio della Città Metropolitana di Milano (LINEA 2).
  • Costo minimo di progetto e quota contributo regionale

    • linea 1: costo minimo del progetto € 50.000, contributo minimo € 10.000, massimo € 20.000.
    • linea 2: costo minimo del progetto € 10.000, contributo minimo € 3.000, massimo € 10.000.

    Il soggetto richiedente deve garantire, con finanziamenti propri o di terzi, almeno il 50% del costo del progetto.
    In caso di contributo assegnato inferiore a quanto richiesto il soggetto deve coprire la restante parte, lasciando invariato il costo totale del progetto.

  • Intervento che non costituisce aiuto di stato
  • Le domanda di partecipazione al bando dovrà essere presentata dal Soggetto richiedente obbligatoriamente in forma telematica, pena la non ammissibilità, per mezzo del Sistema Informativo Si.Age disponibile all’indirizzo: www.siage.regione.lombardia.it  seguendo le fasi della procedura indicate nell’ Allegato A (punto C).

    La procedura on line sarà disponibile dal giorno 8 marzo 2018, ore 10.30 fino al giorno 19 aprile 2018, ore 16.30, orario in cui la procedura si chiuderà definitivamente.

    Le domande trasmesse al di fuori dei termini e con modalità differenti rispetto a quanto sopra indicato saranno considerate inammissibili.    

    Alla domanda di contributo dovranno essere allegati i seguenti documenti in formato pdf:

    • copia dell’atto costitutivo e dello statuto vigenti, riportanti le firme dei sottoscrittori e il timbro di registrazione presso l’Ufficio del Registro dell’Agenzia delle Entrate(sono esclusi gli enti pubblici);
    • ultimo bilancio approvato;
    • relazione di progetto (come da scheda disponibile in Si.Age da utilizzare obbligatoriamente);
    • eventuale accordo di partenariato (come da fac simile disponibile in Si.Age da utilizzare obbligatoriamente);
    • eventuale delega o procura per firma (se non firma il legale rappresentante).

     Le domande per progetti realizzati in partenariato dovranno essere presentate dal soggetto capofila che sarà beneficiario dell’eventuale contributo e il responsabile nei confronti di Regione Lombardia dell’attuazione e della rendicontazione del progetto.

  • Valutativa a Graduatoria
  • Il responsabile del procedimento è il Dirigente pro tempore della Struttura Attività Culturali, Audit e Risorse Umane

    Per informazioni riferite al bando:
    email: legge25promozione@regione.lombardia.it

    Daniela Protti: tel. 02 6765 2713       
    Ruggero Bugnoli: tel. 02 6765 0713
    Ombretta Giulivi: tel. 02 6765 2731
    Manuela Castellani: tel. 02 6765 0704
    Giusy Barbagallo: tel. 02 6765 2768

    Per informazioni sulla procedura Si.Age:
    N° verde 800131151
    e-mail: siage@regione.lombardia.it

    Le iniziative di comunicazione e l’utilizzo del marchio di Regione Lombardia sui materiali promozionali dei progetti finanziati devono essere concordati scrivendo a  comunicazione_culture@regione.lombardia.it

     

    Riferimento BURL

    Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia (BURL) Serie Ordinaria n. 9 - 1 marzo 2018.

Allegati