Imprese, cultura, Musei, Cinema

R-esistiamo insieme Lombardia

Bandi online

Domande dal: 09/07/2020 , ore 10:00

Scade il: 23/07/2020 , ore 16:30

Codice: RLL12020013042

Sostegno a musei, sale cinematografiche e sale da spettacolo a seguito dell’emergenza epidemiologica da covid-19

Ente responsabile

  • Potranno presentare domanda di contributo i seguenti soggetti di diritto privato previsti dall’art. 36 della l.r. 25/2016:

    • enti, associazioni e fondazioni, e altri soggetti che operino in ambito culturale senza fine di lucro (tutte le linee)
    • imprese (micro, piccole e medie imprese) del settore culturale, creativo e dello spettacolo (linee A e B)
    • enti e istituzioni ecclesiastiche che gestiscono una sala cinematografica o una sala da spettacolo (linee A e B)
    • enti e istituzioni ecclesiastiche titolari o gestori di un museo - raccolta museale (linea C)
    • enti e associazioni ai quali partecipino amministrazioni centrali o locali, titolari o gestori di musei – raccolte museali (linea C).
  • Con il presente bando si intendono sostenere i soggetti privati che gestiscono sale cinematografiche (linea A), sale da spettacolo (linea B) e raccolte museali e musei (linea C) e che hanno sostenuto spese durante il periodo di sospensione delle attività stabilito dai decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri e dalle ordinanze del Presidente della Regione Lombardia quale misura per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da covid-19.
  • La domanda di contributo dovrà essere corredata dalla documentazione dettagliata nel testo del Bando
  • E’ prevista una dotazione complessiva di € 1.300.000,00 di cui:

    • LINEA A) e LINEA B): € 900.000,00 destinati alle sale cinematografiche e alle sale da spettacolo;
    • LINEA C) € 400.000,00 destinati ai musei e raccolte museali
  • L’Intervento finanziario è concesso interamente a titolo di contributo a fondo perduto. Le soglie minime e massime sono:

    • Linee A e B): € 3.000 - € 150.000
    • Linea C): € 3.000 - € 50.000

    Sulla base del punteggio assegnato i soggetti accederanno a fasce di rimborso calcolate:

    • Per la linea A sugli incassi da attività di esercizio cinematografico (sbigliettamento) realizzati nell’anno solare 2019;
    • Per la linea B sugli incassi da attività di sala da spettacolo (sbigliettamento) realizzati nell’anno solare 2019
    • Per la linea C sui ricavi da attività tipiche (ingressi a pagamento, servizi, mostre ed eventi…) realizzati nell’anno solare 2019
  • Linee A) e B): i contributi che saranno assegnati a valere sulle linee A) e B) dedicate al sostegno delle sale cinematografiche e sale da spettacolo si inquadrano nel Regime quadro della disciplina degli aiuti SA.57021 e in particolare nella sezione 3.1. della Comunicazione della Commissione Europea approvata con Comunicazione (2020) 1863 del 19 marzo 2020 «Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID- 19» e ss.mm.ii, nei limiti e alle condizioni di cui alla medesima comunicazione ed all’art. 54 del d.l. 34/2020, fatta salva la possibilità per Regione Lombardia, in qualità di soggetto concedente e responsabile del procedimento, di inquadrare d’ufficio singoli aiuti nel Regime de minims di cui al Regolamento (UE) 1407/2013 del 18 dicembre 2013 qualora, in esito alle attività istruttorie, ci siano imprese in difficoltà ex articolo 2, punto 18 del regolamento (UE) n. 651/2014 alla data del 31dicembre 2019 che non sono quindi ammissibili ai sensi del Regime quadro della disciplina degli aiuti SA.57021.

    Linea C): i contributi che saranno assegnati sulla linea C) dedicati al sostegno dei soggetti che gestiscono musei non sono rilevanti ai fini della disciplina sugli aiuti di Stato.
  • La domanda di partecipazione al bando dovrà essere presentata, pena la non ammissibilità, dal Soggetto richiedente obbligatoriamente in forma telematica, per mezzo della piattaforma Bandi on line
  • Il contributo regionale sarà assegnato a seguito di procedura di tipo valutativo a graduatoria.

Allegati