Bando per lavori imprevedibili, urgenti ed indifferibili

Bandi online

Domande dal: 24/02/2017 , ore 08:00

Scade il: 31/12/2017 , ore 12:00

Codice: RLE12020012969

Contributi agli Enti Locali per la realizzazione di interventi urgenti e indifferibili su edifici scolastici.

Ente responsabile

  • Enti locali, proprietari di edifici sedi di istituzioni scolastiche statali dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado.
  • Bando per il finanziamento di opere urgenti e indifferibili, la cui realizzazione si rende necessaria a causa di eventi imprevedibili verificatisi a partire dalla data di pubblicazione del bando e che hanno compromesso l’agibilità degli edifici scolastici o di parte di essi.

    Non possono essere finanziati interventi causati dalla mancata attuazione del Piano delle manutenzioni ordinarie e straordinarie.

  • 1.000.000,00
  • Sovvenzione a fondo perduto
  • Intervento che non costituisce aiuto di stato
  • Le domande di contributo possono essere presentate a partire dalla data di pubblicazione sul BURL del provvedimento di approvazione del Bando, fino al 31 dicembre 2017 o comunque fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

    Le domande devono essere presentate esclusivamente tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo lavoro@pec.regione.lombardia.it .

    Le domande di contributo, predisposte secondo lo schema – (Allegato B1), devono essere corredate dalla seguente documentazione:

    • Relazione sottoscritta da un tecnico abilitato in cui si descrive l’evento e le ragioni della sua imprevedibilità, si individuano i lavori da eseguire e se ne attesta il carattere di indifferibilità ed urgenza;
    • Copia della delibera dell’Ente Locale con cui si approvano i lavori imprevedibili, urgenti ed indifferibili di sistemazione dell’edificio scolastico e si autorizza il Sindaco/Presidente a richiedere alla Regione un contributo straordinario per l’esecuzione delle opere;
    • Dichiarazione del Dirigente Scolastico attestante che nell’edificio oggetto dell’intervento non è prevista la sospensione dell’attività didattica per effetto dell’approvazione del provvedimento relativo alla rideterminazione del rapporto alunni-classi di cui all’art. 5, comma 6, della legge 6 dicembre 1991, n. 412;
    • La modulistica (Allegato B1), la relazione tecnico-illustrativa e la dichiarazione del Dirigente Scolastico dovranno essere, a pena di inammissibilità della domanda, firmati digitalmente dal Legale Rappresentante o da altro soggetto delegato con potere di firma.
  • A sportello
  • Per informazioni è possibile contattare:

    Lucia Liguori: Tel 02/6765.2204 - lucia_liguori@regione.lombardia.it

    Donatella Ferri: Tel. 02/6765.2022 - donatella_ferri@regione.lombardia.it

    Ruggero Grossoni: Tel. 02/6765.2124 - ruggero_grossoni@regione.lombardia.it