Bando nazionale Programma CCM 2018

Bandi online

Domande dal: 28/09/2018 , ore 00:01

Scade il: 25/10/2018 , ore 23:59

Codice: RLG12020012202

Con DM 24 settembre 2018 è stato approvato il Programma 2018 del Centro nazionale per la prevenzione e il Controllo delle Malattie (CCM).

Ente responsabile

  • Ai sensi della D.G.R. X/ 2770 del 05.12.2014, possono assumere il coordinamento scientifico dei progetti (ruolo di capofila) esclusivamente ASST, ATS e IRCCS di diritto pubblico.

    Ogni ASST/ATS /IRCCS pubblico può  presentare un solo progetto come capofila.

     E’ ammessa la partecipazione come Unità Operative sia di enti pubblici che privati.

     L’ente coordinatore deve acquisire il nulla osta preventivo delle Regioni coinvolte nel progetto.

     Qualora sia previsto il coinvolgimento di soggetti privati quali Unità Operative è necessario garantire il rispetto delle normative comunitarie in materia di appalti pubblici (Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n.50).

     L’ente coordinatore lombardo dovrà allegare al progetto il nulla osta preventivo delle Regioni coinvolte, nel caso in cui partecipino come Unità Operative non direttamente uffici regionali, ma strutture pubbliche o private di altre Regioni

  • Il  Programma 2018, come per le precedenti annualità, è suddiviso in  due macro-aree operative: l’Area Progettuale e l’Area delle Azioni Centrali.

    Gli Enti partner del CCM (tra i quali rientrano anche le Regioni) sono chiamati a presentare le proprie proposte progettuali secondo le procedure definite nel Programma stesso.

    Ciascun Ente partner raccoglie, vaglia e trasmette al Direttore operativo del CCM  un massimo di due proposte progettuali, nell’ambito delle  otto linee di intervento del programma CCM 2018, senza alcuna limitazione alla scelta della/e linea/e progettuale.

  • La disponibilità economica per il 2018 ammonta a  5.456.995,00 €.

    Il 50% della dotazione finanziaria è destinato all’Area Progettuale ed il restante 50% all’Area delle Azioni Centrali.

  • Le proposte devono prevedere:

     
      Il coinvolgimento di almeno tre Regioni, appartenenti alle tre diverse aree geografiche Nord, Centro, Sud, così da assicurare una rappresentatività del territorio nazionale, in funzione della trasferibilità dei risultati;
      un finanziamento non superiore ai 450.000 euro.

  • Intervento che non costituisce aiuto di stato
  • I progetti dovranno essere trasmessi in formato .pdf dal rappresentante legale dell’Unità Operativa coordinatrice entro il 25 ottobre 2018 all’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) welfare@pec.regione.lombardia.it e anticipate via e-mail agli indirizzi maurizio_bersani@regione.lombardia.itenrico_rizzo@regione.lombardia.it mariella_de_biase@regione.lombardia.it

    Nel caso in cui ASST/ATS /IRCCS di diritto pubblico lombardi intendano partecipare a progetti proposti da altri Enti partner previsti nel Programma, è necessario darne comunicazione a Regione Lombardia.

    In tal caso è sufficiente inviare con le stesse modalità e termini sopra descritti, un absract del progetto che specifichi le finalità generali e il ruolo dell’Unità Operativa lombarda.

    L’ente coordinatore lombardo dovrà allegare al progetto il nulla osta preventivo delle Regioni coinvolte, nel caso in cui partecipino come Unità Operative non direttamente uffici regionali, ma strutture pubbliche o private di altre Regioni.

  • Valutativa a Graduatoria
  • Maggiori informazioni sul Programma CCM 2018 sono disponibili alla seguente <a class=external-link href=http://www.salute.gov.it/portale/ministro/p4_10_1_1_atti_1_1.jsplingua=italiano&amp;id=192 target=_blank>pagina  del Ministero della Salute

    Per informazioni in merito al presente avviso:
    <a href=mailto:maurizio_bersani@regione.lombardia.it>maurizio_bersani@regione.lombardia.it ,
    <a href=mailto:maurizio_bersani@regione.lombardia.it>enrico_rizzo@regione.lombardia.it  
    <a href=mailto:mariella_de_biase@regione.lombardia.it>mariella_de_biase@regione.lombardia.it

Allegati