Aperto

Emergenza Covid-19 - Avviso pubblico per manifestazione di interesse - Personale sanitario della dirigenza e dell'area del comparto

Bandi online

Domande dal: 18/03/2020 , ore 20:00

Codice: RLG12020010282

L'avviso è rivolto ai dirigenti, agli infermieri, alle ostetriche, agli OSS, ai tecnici di laboratorio o di radiologia, ai tecnici della prevenzione, agli assistenti sanitari o altro (vedi i requisiti nell'avviso), per prestare attività assistenziale nelle Aziende/Enti Sanitari e Sociosanitari della Lombardia

Ente responsabile

Leggi di più
  • Requisiti di accesso:


    Per la DIRIGENZA SANITARIA

    · laurea;
    · abilitazione all’esercizio della professione;
    · iscrizione all’ordine professionale.


    Per il PERSONALE SANITARIO DELL’AREA DEL COMPARTO


    · titolo di studio abilitante all’esercizio della professione;
    · iscrizione all’ordine professionale.

  • Nell’ambito dell’emergenza sanitaria Coronavirus Regione Lombardia, con Decreto 3179 del 10/03/2020  ha approvato un avviso pubblico volto a raccogliere manifestazioni di interesse per prestare attività assistenziale nelle Aziende/Enti Sanitari e Sociosanitari della regione, al fine di costituire un apposito elenco di personale sanitario della dirigenza e dell’area del comparto aperto, con attività svolta su turni H24, 7 giorni su 7, da cui attingere personale per far fronte alle contingenti esigenze del territorio regionale per l’affidamento di incarichi di lavoro autonomo, anche di collaborazione coordinata e continuativa.

    L’attività dovrà essere prestata in favore delle Aziende/Enti Sociosanitari di Regione Lombardia.

    Il presente avviso rimane aperto sino a copertura delle necessità assistenziali connesse all’epidemia COVID-19.

  • Compensi orari previsti:


    Per la DIRIGENZA SANITARIA

    Euro 40,00 omnicomprensivi


    Per il PERSONALE SANITARIO DELL’AREA DEL COMPARTO

    Euro 30,00 omnicomprensivi.

  • La domanda di partecipazione può essere presentata, a partire dalle ore 20:00 del 18.03.2020 sino a copertura delle necessità clinico assistenziali connesse all’epidemia COVID-19, esclusivamente online, attraverso il sistema informativo di Regione Lombardia dedicato ai bandi www.bandi.servizirl.it  

    Tutte le domande finora pervenute alla casella di posta perlalombardia@regione.lombardia.it, sono state valutate e i candidati idonei sono stati inseriti negli appositi elenchi, per cui chi ha già presentato la sua candidatura tramite e-mail, non deve ripresentarla attraverso la procedura online

    Per accedere al sistema occorre registrarsi e autenticarsi utilizzando una delle seguenti modalità:

    • tessera sanitaria CRS/TS-CNS (in tal caso sarà necessario aver richiesto il PIN presso uno degli sportelli abilitati presenti nella Regione di appartenenza (portando con sé la tessera sanitaria e un documento d’identità valido), essere dotati di un lettore di smartcard e aver installato sul proprio computer il software per il suo utilizzo)
       
    • SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale https://www.spid.gov.it/)
       
    • Username e password, in questo caso la registrazione richiede l’inserimento dei dati anagrafici, di un numero di cellulare (facoltativo) e l’obbligo di inserire un indirizzo di posta elettronica, a cui sarà inviata la password provvisoria da modificare al primo accesso.

    Una volta effettuato l’accesso al sistema, nel periodo di apertura indicato nel Bando, sarà possibile accedere alla compilazione della propria domanda.


    A seguito dell’inserimento nel sistema informativo dei dati richiesti, verrà automaticamente generata la domanda di adesione, che non richiederà la sottoscrizione da parte del candidato. Dopo aver preso visione della domanda generata dal sistema e aver verificato la correttezza di tutte le dichiarazioni presenti nella stessa, si potrà procedere all’invio della domanda al protocollo.


    Si ribadisce che il candidato dovrà caricare a sistema, sempre in formato .pdf, copia di un documento di identità personale in corso di validità.

    Le domande sono validamente trasmesse e protocollate elettronicamente solo a seguito del completamento delle fasi sopra riportate cliccando il pulsante “Invia al protocollo”.

    A conclusione della suddetta procedura il sistema informativo rilascerà automaticamente numero e data di protocollo della domanda presentata.


    L’avvenuta ricezione telematica della domanda è comunicata al soggetto richiedente via posta elettronica all’indirizzo indicato nella domanda e riporta il numero identificativo a cui fare riferimento nelle fasi successive dell’iter procedurale.

  • Regione Lombardia, con il supporto di AREU (Azienda Regionale Emergenza Urgenza), predispone gli elenchi di professionisti in possesso dei requisiti necessari.

    Ai fini del conferimento dei singoli incarichi si terrà conto in via prioritaria dei seguenti criteri:

    - specificità della professionalità richiesta in ordine alle contingenti fasi dell’emergenza

    - pronta disponibilità individuale manifestata in merito alla tempestività dell’assunzione dell’incarico

    - flessibilità ad operare nelle sedi di lavoro per soddisfare le contingenti necessità.

     

    L’Amministrazione regionale, ricevute le manifestazioni di interesse, fornisce le necessarie indicazioni alle proprie Aziende/Enti cosicché le stesse possano procedere al conferimento degli incarichi, della durata non superiore a 6 mesi ed eventualmente prorogabili in ragione dello stato di emergenza sino al 2020.

    L’inserimento dei professionisti nell'elenco di cui all'avviso non determina, in capo ai singoli, alcun diritto al conferimento dell’incarico.

  • Per informazioni, scrivere a: infopersonalecovid@regione.lombardia.it

Allegati