Cofinanziamenti per la realizzazione di progetti in materia di sicurezza urbana LOTTO B

Bandi online

Domande dal: 30/11/2016 , ore 10:00

Scade il: 28/02/2017 , ore 16:00

Codice: RLY12016002103

Bando per l'assegnazione di cofinanziamenti a favore dei Comuni in forma singola o associata per tutte le funzioni di Polizia Locale, per la realizzazione di progetti in materia di sicurezza urbana - Anno 2017 - LOTTO B

Ente responsabile

  • Comuni singoli, dotati di un corpo o servizio di polizia locale in organico, con contratto a tempo indeterminato.

    Enti associati (Convenzioni e Unioni di Comuni) per tutte le funzioni di polizia locale per un periodo non inferiore ai 5 anni (artt. 8 e 13, l.r. 6/2015), dotati di un corpo o servizio di Polizia Locale, in organico con contratto a tempo indeterminato.

  • Bando per l'assegnazione di cofinanziamenti a favore dei Comuni in forma singola o associata per tutte le f

    Con decreto n. 11547 del 14.11.16 è stato approvato il bando per la realizzazione, da parte degli enti locali, di progetti finalizzati a sviluppare politiche di sicurezza urbana per prevenire e contenere fenomeni di disagio sociale, degrado urbano e inciviltà, in rapporto alle peculiari caratteristiche e problematicità di ciascun contesto territoriale.

    Per l'anno 2017 sono previsti due lotti di cofinanziamento a favore dei Comuni, in forma singola o associata per tutte le funzioni di Polizia Locale:

     

    • LOTTO B destinato all'acquisto di dotazioni tecnico/strumentali, specifiche per la Polizia Locale, e al rinnovo e incremento del parco autoveicoli della polizia locale, ponendo particolare attenzione alle dotazioni digitali ed alle autovetture di ultima generazione in tema di riduzione dell’inquinamento ambientale (es. autovetture ibride).

    unzioni di Polizia Locale, per la realizzazione di progetti in materia di sicurezza urbana - Anno 2017 - LOTTO B

  • I fondi a disposizione ammontano complessivamente ad euro 7.600.000,00, dei quali euro 2.600.000,00 per il Lotto B - dotazioni tecnico/strumentali e rinnovo parco autoveicoli
  • Tipologia: cofinanziamento

    Importo:

    • Lotto A - da un minimo di euro 30.000,00 ad un massimo di 80.000,00
    • Lotto B - da un minimo di euro 20.000,00 ad un massimo di euro 50.000,00
    • Lotto A - Sistemi di videosorveglianza: 80% del progetto validato
    • Lotto B - Dotazioni tecnico strumentali e rinnovo parco autoveicoli: 80% del progetto validato

     

    tranche erogazione: a saldo in unica soluzione

  • Bando chiuso.

    modalità: La domanda di contributo dei soggetti indicati in premessa viene prodotta dal legale rappresentante (o suo delegato) esclusivamente tramite l’applicativo informatico SIAGE, messo a disposizione all’indirizzo internet: www.agevolazioni.regione.lombardia.it

    Non sono ammesse domande presentate in altra modalità.

    Nel caso di associazione di Comuni (Convenzione), la domanda può essere presentata esclusivamente dal Comune capofila, che risulta nella convenzione.

    tempistiche:  dalle ore 10,00 del giorno 30 novembre 2016, fino alle ore 16.00 del giorno 28 febbraio 2017. La domanda dovrà essere presentata attraverso la Piattaforma informatizzata SIAGE (Sistema Agevolazioni)

    indirizzi/orari: dalle ore 10,00 del giorno 30 novembre 2016, fino alle ore 16.00 del giorno 28 febbraio 2017. La domanda dovrà essere presentata attraverso la Piattaforma informatizzata SIAGE (Sistema Agevolazioni)

    documentazione: la domanda dovrà essere corredata dei seguenti documenti, da allegare obbligatoriamente nel sistema informativo:

     

    a)           Dichiarazione attestante l’adozione dei seguenti atti, indicandone gli estremi:

     

    • Delibera di Giunta, di approvazione del progetto, da adottarsi entro la scadenza del termine di presentazione delle domande, contenente la quantificazione del costo complessivo del progetto, l’indicazione delle risorse finanziarie con cui l’Ente intende far fronte alla parte di spesa di propria competenza non coperta dal finanziamento regionale, e l’impegno a presentare la relativa rendicontazione.
       
    • Per i progetti presentati dagli Enti associati (Convenzioni e Unioni di Comuni) per tutte le funzioni di polizia locale per un periodo non inferiore a 5 anni, devono essere indicati gli estremi di:
    • Atto deliberativo di ogni Ente convenzionato o dell’Unione di Comuni, di approvazione del progetto, come indicato alla lettera a);
    • Per ogni Ente Convenzionato: Atto deliberativo di Consiglio, di approvazione della convenzione per la gestione associata di tutte le funzioni di polizia locale per un periodo non inferiore a 5 anni;
    • Per le Unioni di Comuni: Statuto attestante la gestione associata di tutte le funzioni di polizia locale per un periodo non inferiore a 5 anni.

     

    Non sono ammesse forme diverse dalla convenzione (es. accordi di programma, accordi di collaborazione-patti locali). È necessario che la convenzione riporti esplicitamente il nominativo dell’Ente capofila.

     

    b) Dettagliata relazione illustrativa del progetto

     

    c) Elenco dettagliato di spesa - quadro economico finanziario

     

    d) Delega del Legale Rappresentante (qualora risulti sottoscrittore il Comandante di Polizia Locale o il Responsabile del Servizio di Polizia Locale)

     

    In fase di presentazione della domanda, dovranno essere altresì fornite le seguenti autocertificazioni:

     

    e) Per gli Enti associati (Convenzioni e Unioni di Comuni), che l’associazione sia per tutte le funzioni di polizia locale e per un periodo non inferiore a 5 anni con dotazione organica minima di 18 operatori di polizia locale con continuità di servizio per oltre 2 turni per un minimo di 12 ore e una reperibilità sulle 24 ore

     

    f) Per i Comuni singoli, che abbiano la dotazione organica minima di 18 operatori di Polizia Locale con continuità di servizio per oltre 2 turni per un minimo di 12 ore e una reperibilità sulle 24 ore

     

    g) Per ogni Ente convenzionato: Estremi dell’atto deliberativo di Consiglio di approvazione della Convenzione

     

    h) Per le Unioni: Statuto attestante la gestione associate di tutte le funzioni di Polizia Locale per un periodo non inferiori a 5 anni

     

    i)  Dichiarazione della popolazione residente alla data del 31/12/2015

     

    l)  Osservanza delle disposizioni di cui all'art.36 della l.r.. 6/2015

     

     

    modulistica fac simili da utilizzare format previsti in SIAGE con compilazione guidata

  • Per informazioni rivolgersi a

    • Antonella Rosati - tel.: 02 6765 4102
    • Cristiano Dell’Acqua - tel.: 02 6765 4842
    • Francesca Daniela Marino - tel.: 02 6765 2305

    B.U.R.L. n. 46 Serie Ordinaria del 16-11-2016

     
     

Allegati